Google+

Carrozze, binari, corse e fermate…

Lascia un commento

23 gennaio 2012 di Alessandra Toni

Il tempo corre …. è una locomotiva che ha intrapreso un lungo viaggio…..
Te sali e c’è sempre un sacco di gente intorno a te.
Tutti spingono, tutti corrono, tutti hanno una meta.
Sali e se non sei rapido nei tuoi movimenti, resti in piedi per tutto il viaggio.
Se invece dimostri di essere caparbio e sveglio, un posto lo trovi e ti metti comodo.
A quel punto, sembra che il mondo si fermi.
D’un tratto.
Solo il suono delle porte che si chiudano ti fa capire che il viaggio ha inizio.
E ora tutto si muove, fuori e dentro di te.
Scorrono paesaggi diversi, belli e meno belli, si alternano nuvole e improvvisi ritorni di luce, piove e torna il sereno, ti fermi e riparti.
E’ un viaggio fatto di contrasti e contraddizioni, ma anche di ritmo e scoperte.
Ti guardi intorno: sguardi spenti, sguardi luminosi, mani ferme, mani frenetiche, voci urlanti, voci sommesse.
Vedi qualcosa davanti a te e voltandoti, puoi assistere al suo contrario.
Tutti noi dovremmo essere viaggiatori: non stare fermi, in un solo punto, ma muoversi.
E’ stressante, dite?
Ma l’uomo non è stato creato per stare fermo.
L’uomo deve spaziare, deve andare alla  conquista di ciò che vuole.
Anche se la meta è lontana miglia e miglia da te…c’è sempre un modo per raggiungerla.
Prendi un biglietto, sali e sii sempre coraggioso.
Quando ciò che vuoi, si trova su un binario parallelo rispetto a quello su cui stai correndo, pensa che a volte i binari possano incrociarsi.
L’importante è che tu non ti arrenda di fronte alle evidenze e non resti su una panchina, al sicuro, in attesa del treno giusto.
Nessuno verrà da te dicendoti, sussurrando: “Ecco, devi salire adesso”.
Devi buttarti, sempre e comunque.
E se durante il tuo viaggio, nonostante fermate e brusche curve, guarderai fuori dal finestrino sorridendo…vuol dire che la direzione è giusta….non devi mollare quel treno.
Ma se non dovesse essere così, non aver paura di scendere: la fine di un viaggio è solo l’inizio di un altro, come disse Josè Saramago.
E quello nuovo può essere davvero meraviglioso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

WEB ROAD SI È TRASFERITO

Ti ricordo che il mio blog si è trasferito! Seguimi al nuovo indirizzo ➜ alessandratoni.it ... e ogni settimana partiremo per un nuovo viaggio sulle strade del web!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: